paperblog

martedì 12 luglio 2016

PERLE CREATE IN FALSO RAKU



Ti piace il Raku? Allora puoi ricrearlo utilizzando queste semplici istruzioni e delle argille polimeriche.una cosa bella di questo materiale è che è possibile unire vari materiali per ottenre degli effetti particolati.



la perla della foto è stata fatta con dell'argilla PREMO bianca, degli inchiosti ad alchol ADIRONDACK, polveri per pigmenti PEARL EX, alchol ed acqua.
Ispirato alle numerose tecniche di Tim Holtz, ho pensato che sarebbe stato divertente poter ottenere un effetto chiazzatura sulle mie perle con tre diversi colori di inchiostro ad alcol.
ho cominciato macchiando una lastra di vetro con piccoli punti di clore messi a caso, che ho poi spruzzato con una miscela di acqua ed alcool 50:50: questa ha sciolto leggermente l'inchiostro che ha creato, a contatto con l'acua delle piccole turbolenze che poi si sono andate unendo tra loro.ho poi preso una perlina, che avevo preventivamente fatto utilizzando dell'argilla polimerica bianca, e l'ho immersa nel liquido fino a quando non si è ricoperta di colore. non ci vuole molto per farla asciugare, dato che l'alcool è molto volatile, sebbene l'acqua un po lo rallenti.
Una volta che il colore si è asciugato ho tamponato rapidamente con i pigmenti in polvere per dare l'effetto raku alla perlina.

Tratto da /www.beadsandbeading.com



Nessun commento:

Posta un commento